Su un campo di grano che dirvi non so,

un dì paperina col babbo passò

e vide degli alti papaveri al sole brillar...e lì si incantò

 

 

Ciao a tutti e bentrovati!

Oggi condividiamo le foto e la fantastica esperienza del nostro ultimo party…la festa di compleanno della 60enne più solare che ci sia, la nostra cara amica Pina!

Partiamo come sempre dalla location: una villa in campagna, immersa nel verde della Murgia, calda e familiare l’ideale per ospitare parenti e amici. In questo periodo dell’anno la campagna circostante è un tripudio di colori e profumi che la natura ci regala, insieme alla fresca brezza serale, un tocca sano per il primo caldo giunto in città.

Maggio e i suoi colori ci hanno ispirato per un allestimento semplice, rustico ma altrettanto raffinato: un mix di papaveri, spighe di grano, pasta, legumi e cereali. Certo detto così suona strano…ora vi spieghiamo!

I papaveri dalle nuance vermiglie sono stati accuratamente realizzati da noi usando fil di ferro e carta crespa…ne abbiam fatti la bellezza di 150…uno per uno…papavero dopo papavero…al ritmo di “Papaveri e papere” le nostre mani laboriose viaggiavano alla velocità della luce! Dopo di che la nostra fiorista di fiducia ci ha aiutato creando composizioni di papaveri e spighe di grano di diversa misura che sono stati inseriti in boccacci e bottiglie di vetro rifiniti con raffia e distribuiti sui tavoli da buffet e di appoggio come centrotavola.

E la pasta? E i legumi? Ci stiamo arrivando! Abbiamo creato per i due tavoli del buffet due centrotavola più grandi, uno si sviluppa in verticale essendo un vaso stretto e lungo e l’altro in orizzontale essendo una coppa in vetro dai bordi bassi. Nel vaso verticale abbiamo creato diversi strati, creando un effetto sfumato delle diverse cromie dei legumi e della pasta, partendo dalla base del vaso completamente ricoperto da papaveri rossi e spighe di grano. Nella ciotola invece una manciata di pasta di formato grande e candele accese per un’atmosfera più intima e suggestiva.

 La villa dispone di ampi spazi all’aperto, esattamente due verande coperte che sono state sfruttare per allestire due grandi tavoli da buffet e una postazione beverage. Nello spazio circostante invece abbiamo previsto anche il corner musica dal vivo e il dance floor dove la festeggiata si è scatenata con gli ospiti.

Il banqueting ha superato se stesso…portate meravigliose, una più deliziosa dell’altra. Partendo dai prodotti tipici della tradizione pugliese come pomodori secchi, carciofi, prodotti caseari nostrani, pane casereccio, farine non raffinate, tutto rigorosamente a kilometro 0 lo chef ha realizzato ricette del territorio rivisitate con un pizzico di sperimentazione. 

Per chiudere in bellezza la serata, una tradizionale torta di pan di spagna con crema chantilly e crema al cioccolato, ricoperta di panna e decorata ovviamente con….papaveri in pasta di zucchero! Vi lasciamo alle foto che di sicuro vi daranno una idea più completa del tutto, vi salutiamo, alla prossima!

Commenti