Ciao a tutti! Oggi finalmente il primo tutorial di DIY di WEapulia.com. Ci piace realizzare elementi decorativi recuperando i materiali che abbiamo a disposizione senza spendere una fortuna nella scelta dell’occorrente. D’altronde chi sceglie il fai da te lo fa principalmente perchè ama sfruttare la propria fantasia ottengono risultati sorprendenti a costo zero o quasi. Creare qualcosa di bello da enorme soddisfazione ancora di più quando il budget resta contenuto! Il DIY che vedremo oggi permette di creare fiori di carta utilizzabili poi come elementi decorativi per vari scopi e occasioni. Noi abbiamo scelto di attaccarli a dei rami secchi che l’autunno ci ha regalato ottenendo cosi un centrotavola alternativo e di grande effetto. Budget? € 0.50, il costo della ricarica di colla a caldo, l’unica cosa acquistata per creare questa composizione.

Iniziamo e andiamo per fasi:

1. Prendete tutto l’occorrente : pistola per colla a caldo, matita, fogli di carta da riciclare, tagliabiscotto a forma di margherita, perline o bottoncini o qualunque decorazione abbiate di quelle dimensioni, forbici, righello.

2. Aiutandovi con i cutter di diversa misura disegnate le sagome dei fiori sui fogli a disposizione.

3. Con un righello tracciate all’interno del fiore (fatelo sul retro del fiore altrimenti si vedranno i tratteggi della matita una volta assemblato il tutto) le diagonali che vanno da un petalo all’altro.

4. Ritagliate i fiori lungo i bordi disegnati esternamente e poi tagliate verso l’interno seguendo le diagonali disegnate lasciando intatto l’ultimo cm che sarà il fulcro del fiore. Dopo stropicciate delicatamente i fiori tagliati, assumeranno così plasticità e volume.

5. Con la matita o con un bastoncino sottile arrotondate le punte dei petali. Fatelo seguendo versi diversi per ogni petalo, alcuni arrotondati verso l’interno, altri vero l’esterno, altri verso destra o verso sinistra. Non seguite un ordine preciso se volete un effetto più naturale possibile.

6. Fatti tutti questi passaggi non vi resta che assemblare i vari fiori, prendete due o tre fiori di misura diversa, sovrapponeteli dal più grande al più piccolo e incollateli nel centro con una goccia di colla a caldo. Incollate poi al centro del fiore (composto dai 3 fiori incollati insieme) una perlina, o uno strass, o un bottoncino del colore che preferite, darà luce al fiore e sarà il suo pistillo.

7. Non vi resta che attaccare i fiori ai rami che avete raccolto gironzolando in campagna, in montagna,  o nei parchi cittadini e il gioco è fatto. Noi abbiamo voluto pittare di bianco i rami ma anche l’effetto naturale color legno è estremamente chic. Abbiamo usato il nostro centrotavola per una cena fatta all’esterno per cui abbiamo intrecciato lungo i rami delle lucine con batterie e una volta accese il nostro tavolo è risultato il più illuminato ed originale (e soddisfazione più grande, il più low budget!).

Trovate in questo post tutte le foto dei vari step e del lavoro completato! Lasciateci commenti e una volta realizzato il tutto mandateci delle foto!!Potete pubblicarle sulla nostra pagina Fb o Pinterest, su Instagram con il tag #WEapulia. Siamo curiosissime di vedere come ciascuno di voi ha personalizzato lo spunto qui descritto. Alla prossima!

Commenti